Cosa vedere a San Piero a Sieve e dintorni

San Piero a Sieve e Scarperia sono uniti da un storia antica e oggi vivono in simbiosi grazie all'isitituzione, dal 1 gennaio 2014, del Comune unico di Scarperia e San Piero.

L'antico borgo si sviluppò intorno all'omonima pieve sin dall'XI secolo e visse il suo momento più alto tra il XIV e XV secolo: i Medici edificarono nei dintorni le loro ville, come il prodigioso Castello del Trebbio ed eressero abitazioni anche all'interno del paese, come villa Adami (sede della biblioteca) e Villa Schifanoia. Sito in posizione dominante, il castello e le abitazioni vicine possono vantare ospiti illustri sin dai tempi più remoti: amato da Lorenzo il Magnifico soprattutto per la caccia, fu abitato a lungo dal celebre capitano di ventura Giovanni dalle Bande Nere, dalla moglie Maria Salviati e dal figlio Cosimo I e nel 1476 ospitò Amerigo Vespucci. Nonostante gli inevitabili interventi di restauro, il castello conserva tutta la sua originaria bellezza e se ne possono ammirare il giardino all'italiana sul lato ovest e ampie terrazzature ad orto a sud con un bel pergolato su pilastri cilindrici in mattone a vista (Tel. 055 848088 - 339 3029697).
Nel 2013 il Castello del Trebbio ha ricevuto l'ambito riconoscimento di Patrimonio mondiale dell'Umanità dall'UNESCO.

Vicino al paese, sul colle più alto, si erge la Fortezza di San Martino fatta edificare da Cosimo I nel 1569, alla cui costruzione contribuì Bernardo Buontalenti. Oggi è proprietà privata ma si può passeggiare attorno alle mura godendo di una splendida commistione tra storia e natura.

Poco distante c'è il Convento del Bosco ai Frati, fondato dagli Ubaldini prima dell'anno Mille, considerato uno dei più antichi della Toscana. Fino al 1206 fu occupato da alcuni eremiti e poi donato, insieme a gran parte del bosco, a San Francesco di Assisi che nel 1212 vi fondò uno dei più importanti monasteri francescani.
Nel 1420 chiesa e convento furono riedificati su disegno di Michelozzi per volontà di Cosimo de' Medici. Molti furono i doni preziosi lasciati dai primi Medici al convento tra cui il prezioso crocifisso ligneo attribuito a Donatello, oggi conservato nel piccolo museo di arte sacra annesso al convento (tel. 055 848111).

A pochi chilometri da San Piero a Sieve troviamo l'abitato di Scarperia dove, da sempre, gli Ubaldini hanno dominato fino a quando la Repubblica Fiorentina, per contrastarli, decise di fondare l'8 settembre 1306 una "terra nuova" denominata Castel San Barnaba e poi Scarperia (alla "scarpa" dell'Appennino).

Nel centro storico si può ammirare il Palazzo dei Vicari che dal XV secolo fu sede del Vicario. L'edificio raccoglie le tracce del potere mediceo con gli stemmi esposti sulla facciata, dei membri della famiglia che ricoprirono in tempi diversi l'importante carica repubblicana.
Il Palazzo, oltre a ospitare un prezioso archivio storico e l'antico orologio della torre campanaria, opera del grande architetto fiorentino Filippo Brunelleschi, è sede del Museo dei Ferri Taglienti, produzione di cui Scarperia vanta secoli di alta produzione e che oggi presenta un nuovo allestimento, tutto da scoprire (tel. 055 8468165 - www.prolocoscarperia.it) Scarperia è anche sede dell'Autodromo internazionale del Mugello (tel. 055 8499111 - www.mugellocircuit.it).


Arte e fede

In centro storico di San Piero a Sieve merita una visita la Pieve di San Pietro, dove fu pievano tra il 1482 e il 1529 Leonardo di Bernardo de' Medici, Vescovo di Forlì, le cui insegne di famiglia si trovano sulla porta principale.
È dovuto al mecenatismo mediceo lo spettacolare fonte battesimale in terracotta policroma invetriata, eseguito dalla bottega dei Della Robbia nel 1508, decorata con scene della vita del Battista. Sull'altare maggiore si può ammirare un Crocifisso ligneo attribuito a Raffaello da Montelupo.
Verso il lago di Bilancino sorge il Convento di Bosco ai Frati, immancabile tappa di importanza storico-artistica.
Sulla piazza centrale di Scarperia, invece, davanti all'imponente Palazzo dei Vicari, si trova l'Oratorio della Madonna di Piazza. È un'elegante costruzione quattrocentesca con la facciata scandita da un portale ed eleganti bifore in pietra serena. L'interno è a volte a crociera, ornate di affreschi attribuiti a Jacopo del Casentino, autore del prezioso dipinto su tavola con la Madonna in Trono col Bambino e Angeli, posto sotto a un agile tempietto tardogotico. La Madonna è inserita in una pregevolissima cornice marmorea a forma di tabernacolo, con basamento e lunetta, opera di Mino da Fiesole.
Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00. Info: tel. 055 8468165


Musei

CASA DI GIOTTO
Colle di Vespignano
Informazioni:
Tel. 055 8439225
ufficio.cultura@comune.vicchio.fi.it - www.comune.vicchio.fi.it

CENTRO DOCUMENTAZIONE ARCHEOLOGICA DI SANT'AGATA
Esposizione e Laboratorio didattico
CHIOSTRO DELLA PIEVE DI SANT'AGATA
Informazioni:
Mu.S.A. Musei Sant'Agata
Tel. 055 8406853 - 055 8406794
www.museisantagata.it

MOSTRA ARCHEOLOGICA ALTO MUGELLO
PALAZZO DEI CAPITANI
Piazza Ettore Alpi, 4 - Palazzuolo sul Senio
Informazioni e prenotazioni:
Tel. 055 8046008 - 055 8046154 - 055 8046283
gaampalazzuolo@libero.it - staff@palazzuolo.it
www.palazzuoloturismo.it

MUSEO DEI FERRI TAGLIENTI
PALAZZO DEI VICARI
Piazza dei Vicari - Scarperia
Informazioni:
Tel. 055 8468165 - fax 055 8468862
informazioni@prolocoscarperia.it
www.prolocoscarperia.it - www.museoferritaglientiscarperia.it

MUSEO DEL PAESAGGIO STORICO DELL'APPENNINO
BADIA DI MOSCHETA
Informazioni e prenotazioni:
Tel. 055 8144900 - 338 2267431
info@ischetus.com - www.ischetus.com

MUSEO DELLA CIVILTÀ CONTADINA DI CASA D'ERCI
Loc. Grezzano - Borgo San Lorenzo
Informazioni e prenotazioni:
Tel. 055 8492519 - 338 6880647
info@casaderci.it - www.casaderci.it

MUSEO DELLA PIETRA SERENA
ROCCA DI FIRENZUOLA
Piazza Don Stefano Casini, 5 - Firenzuola
Informazioni e prenotazioni:
Tel. 055 8199477 - 055 8199459

MUSEO DELLA VITE E DEL VINO
VILLA POGGIO REALE
Viale Duca della Vittoria, 7- Rufina
Informazioni e prenotazioni:
Tel. 055 8395078 - 055 8396533 - 345 2216361
winelabrufina@gmail.com

MUSEO DELLE GENTI DI MONTAGNA
PALAZZO DEI CAPITANI
Piazza Ettore Alpi, 4 - Palazzuolo sul Senio
Info e prenotazioni:
Tel. 055 8046008 - 055 8046154 - 055 8046283
gaampalazzuolo@libero.it - staff@palazzuolo.it
www.palazzuoloturismo.it

MUSEO DI ARTE SACRA E RELIGIOSITA' POPOLARE
Viale Beato Angelico, 2 - Vicchio
Informazioni:
Tel. 055 8497082 - 055 8439225
ufficio.cultura@comune.vicchio.fi.it - www.comune.vicchio.fi.it

RACCOLTA DI ARTE SACRA
Via della Pieve, 3 - Sant'Agata (Scarperia)
Informazioni:
Mu.S.A. Musei Sant'Agata - Tel. 055 8406853 - 055 8406794
www.museisantagata.it

SANT'AGATA ARTIGIANA E CONTADINA DI LEPINO
Centro Polivalente - Sant'Agata
Informazioni:
Tel. 055 8406850

MUSEO ARCHEOLOGICO COMPRENSORIALE
Piazza della Repubblica, 3 - Dicomano
Informazioni:
Tel. 055 8385408
responsabile.cultura@comune.dicomano.fi.it