Festina Lente

Diario del viaggiatore

Viandante che passi lascia una traccia del tuo viaggio, un buon pensiero da condividere con questa casa e con chi in futuro vi troverà alloggio.
Franco, Monica e Giovanni

"Viaggiare" significa diventare altro. Significa diventare straniero, dovunque ci si trovi, vale a dire dappertutto, e rendere in questo modo impossibile qualsiasi banalizzazione del mondo. La banalizzazione del mondo non è nel mondo, ma nel nostro sguardo. Il segreto del viaggio è tutto qui: nella nostra capacità di vedere, nella conservazione di quel "settimo senso" che è quello dell'altrove. Il viaggio è questo: l'emozione di scorrere incessantemente e di sentirsi mutare, di percepire l'altro nei suoi mutamenti, nei suoi passaggi tra passato e presente. È l'esperienza di infinite possibilità che si muovono accanto e attraverso, di tantissime piccole e grandi differenze che continuamente sono e cambiano la storia e le storie.
È l'esperienza possibile e felice della ri-creazione....."
Tratto da: VIAGGIARE SENZA SPREMERE IL MONDO a cura di Michela Bianchi